Le proposte della nuova edizione di Musicultura


Si sono svolte dal 24 febbraio al 6 marzo al Teatro Lauro Rossi di Macerata le audizioni dei 61 artisti selezionati dalla giuria del concorso Musicultura. Il Festival della canzone popolare e d’autore italiana, arrivato alla sua trentatreesima edizione, ha lanciato in passato artisti molto noti sulla scena underground nazionale come Blindur, Mirkoeilcane, Lucio Corsi, Chiara dello Iacovo e La Rappresentante di Lista (che da due anni si è affermata anche al grande pubblico grazie al Festival di Sanremo). Anche gli artisti in gara in questa edizione si augurano di ripercorrere le loro strade e di arrivare, un giorno, sul palco del Festival. Tra i concorrenti più interessanti troviamo Effenberg, cantautore lucchese con all’attivo già due album con pezzi potenti come Atto di rivolta, e Kimerica, producer padovana che promette di stregarci con la sua musica elettronica. Al concorso partecipano anche volti noti per essere comparsi in passato in show televisivi, come Sara Loreni, Elton Novara (frontman dei Van Houtens) e Sofia Rollo che hanno partecipato alle selezioni di X Factor e Ganugi che ha esordito in tv sul palco di Italia’s Got Talent con la band dei Fantasia Pura Italiana. Tra i candidati al successo finale troviamo, invece, in pole position i Te quiero Euridice, duo indie-folk, che ha riscosso grande successo nel 2021 con l’album d’esordio Sempre qui, e Proia, cantautore abruzzese del 1986 che non calca i palchi da parecchio tempo, ma ha trovato in Musicultura l’occasione per fare il suo ritorno sulle scene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *